Informazioni personali

La mia foto
" Cos’è questo blog? Per me è il principale strumento di lavoro: ufficio, aula, bacheca, laboratorio, archivio, content management system, collegamento professionale, banco di scuola...qui c’è la mia identità. (Prof. Andreas Formiconi). Ho sempre fatto la maestra e ormai sono passati più di trent'anni. Sposata con Piero, due figli e ( per fortuna) ancora tanta voglia di fare per imparare il mio mestiere. Laureata in METODI E TECNICHE DELLE INTERAZIONI EDUCATIVE alla IULINE di Firenze:un'avventura che mi ha segnato nel profondo. Allora ho proseguito:MASTER di Primo Livello in Educazione e Formazione Pedagogia 2.0 e Laurea Magistrale in Innovazione Educativa ed Apprendimento Permanente..

venerdì 8 giugno 2018

Ultimo giorno di scuola


Eccoci arrivati all'ultimo giorno di scuola di classe quarta. In mattinata abbiamo concluso alcune attività. Poi, dopo l'intervallo, abbiamo visto il video intitolato Noi, nuovi testimoni  realizzato dai bambini delle classi quinta A e quinta B della scuola primaria "I. Calvino"  di Bosisio P., in occasione della giornata dalla Memoria 2018 - La storia di Liliana Segre. Il montaggio è stato curato da P. Mauri, un insegnante che due settimane fa ha incontrato i genitori per parlare di Rete e ragazzi. Questi alunni hanno vinto un importante riconoscimento nell'ambito del concorso indetto dall'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza di Torino. A tutti noi il video è piaciuto e ci piacerebbe realizzarne uno di questa tipologia...chissà il prossimo anno! Poi abbiamo visitato il Museo virtuale con i nostri lavori sulle incisioni rupestri che la maestra Roberta ha preparato in Edmondo.
Prima di uscire nell'atrio della scuola abbiamo cantato quello che ormai è il nostro Inno  dal titolo "Un paese bellissimo" per salutare i ragazzi di quinta. Loro hanno contraccambiato con "Azzurro": un momento emozionante pensando che il prossimo anno toccherà a noi! Buona estate!
Ingresso del Museo Virtuale

Tra un corridoio di alunni il passaggio e il saluto ai ragazzi di quinta

Nessun commento:

Posta un commento