Informazioni personali

La mia foto
" Cos’è questo blog? Per me è il principale strumento di lavoro: ufficio, aula, bacheca, laboratorio, archivio, content management system, collegamento professionale, banco di scuola...qui c’è la mia identità. (Prof. Andreas Formiconi). Ho sempre fatto la maestra e ormai sono passati più di trent'anni. Sposata con Piero, due figli e ( per fortuna) ancora tanta voglia di fare per imparare il mio mestiere. Laureata in METODI E TECNICHE DELLE INTERAZIONI EDUCATIVE alla IULINE di Firenze:un'avventura che mi ha segnato nel profondo. Allora ho proseguito:MASTER di Primo Livello in Educazione e Formazione Pedagogia 2.0 e Laurea Magistrale in Innovazione Educativa ed Apprendimento Permanente..

sabato 25 aprile 2015

25 aprile 2015

Il nostro 25 aprile è iniziato stamattina alle ore 9.00 in piazza alla Chiesa. Abbiamo indossato le coccarde preparate per l'occasione.













Dopo la Messa abbiamo partecipato al Corteo. La Banda suonava "O bella ciao" e noi la seguivamo. Poi siamo arrivati davanti al Monumento ai Caduti e c'è stato il momento del silenzio. La Banda ha suonato "La Canzone del Piave" e il nostro inno che abbiamo cantato. Infine eccoci insieme a declamare la poesia scritta da R. Follerau che noi abbiamo riportato sui sassi. Come gli ebrei lasciano i sassi sulle tombe dei defunti, così noi abbiamo lasciato i nostri davanti al monumento.
Qualche mamma (e non solo) si è commossa fino alle lacrime...






4 commenti:

  1. Complimenti a te e ai tuoi alunni

    RispondiElimina
  2. Confermo l' emozione e faccio i complimenti agli insegnanti per l' ottimo coinvolgimento degli alunni che hanno saputo tenere un comportamento esemplare.

    RispondiElimina
  3. Grazie infinite, mi fa piacere, l'ho detto anche ai ragazzi sono queste le gioie dell'essere insegnante!

    RispondiElimina